328 194 4556
Chiamaci
Via di Soffiano 8b rosso
50143 Firenze
10:00 - 19:00
Dal lunedì al Venerdì
clicca per abilitare lo zoom
loading...
Non abbiamo trovato alcun risultato
apri la mappa
vista Roadmap Satellitare Ibrido Terreno La mia posizione A schermo intero prev Il prossimo

Ricerca Avanzata

€ 0 a € 3.500.000

Abbiamo trovato 0 risultati. Vedi i risultati
I tuoi risultati di ricerca

Casa a schiera…?

 

Case a schiera: che cosa sono

Come il nome stesso suggerisce, le case a schiera sono una tipologia di abitazione che prevede più unità ubicate l’una accanto all’altra. Generalmente, ogni unità abitativa è monofamiliare. Nella maggior parte dei casi è inoltre costituita da due piani e presenta un giardino o, comunque, un piccolo spazio verde.

Questo genere di edifici viene di solito sviluppato in altezza e in profondità, occupando invece poco spazio a livello di diametro.

In virtù della piacevole estetica, le case a schiera sono una soluzione abitativa che si può trovare con una certa facilità nei quartieri residenziali ma non necessariamente. Edifici di questo tipo si possono osservare anche in aree centrali delle nostre città.

Storia delle case a schiera

Le attuali case a schiera derivano sostanzialmente da continue trasformazioni avvenute nel corso dei secoli da parte delle abitazioni singole. Il concetto di casa a schiera affonda le sue radici storiche piuttosto indietro nel tempo. La loro origine risale addirittura all’Alto Medioevo e deriva da classi di artigiani che realizzavano le proprie abitazioni lungo le vie d’accesso alle città, dando origine ai borghi.

Nel corso del XVIII secolo molte case londinesi furono realizzate su lotti di terreno stretti e profondi, in modo tale che sul lato più corto si potesse avere l’accesso sulla strada, mentre sull’altro lato si potesse collocare un giardino privato. Questa modalità di concepire l’abitazione si mantenne per tutto l’800 in Inghilterra. Le loro caratteristiche tecniche subirono poi dei cambiamenti nel tempo fino a giungere agli attuali prototipo di case a schiera.

Case a schiera: vantaggi

L’edificazione delle case a schiera permette ai costruttori di realizzare opere edilizie che non risultano in contrasto con l’assetto ambientale e che si integrano con il paesaggio circostante.

Questa soluzione abitativa si adatta perfettamente a tutte le persone che amano
vivere in città, senza rinunciare tuttavia a un piccolo angolo di verde dove trovare relax e ristoro, soprattutto nei mesi più caldi. Per chi preferisce, tra l’altro, gli spazi verdi possono ospitare anche orti in cui dilettarsi in pratiche agricole per coltivare frutta e verdura, trascorrendo piacevoli momenti all’aria aperta.

Generalmente, con le case a schiera vi è anche la possibilità di avere un box auto, utilizzando la parte interrata e risolvendo così il problema del posto auto che si fa particolarmente sentire per chi vive in città.

Le case a schiera di ultima generazione sono inoltre sempre più strutturate secondo i canoni dell’efficientamento energetico, garantendo così non sono un risparmio economico al nucleo famigliare ma anche un minore impatto sotto il profilo ambientale.

Essendo edifici di dimensioni ridotte, le case a schiera appaiono molto adatte all’installazione di pannelli solari, pompe di calore e altre soluzioni che sono per di più favorite dalle continue agevolazioni fiscali da parte dello Stato.

preso dal sito: italpress.com

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Confronta gli elenchi